Dolci per carnevale da cuocere con le nostre pentole antiaderenti


Pubblicato il 20/02/2020
Come possiamo non parlare del Carnevale? Se avete bambini, sapete bene che mascherarsi è d'obbligo, ma cucinare dei dolci squisiti è altrettanto importante! Che sia una grande festa tra amici, un piccolo momento di gioia in famiglia o un magico evento in maschera, non possono mancare i dolci di carnevale... fatti in casa rigorosamente! Oggi vi solletichiamo l'appetito con qualche ricetta molto veloce e semplice ma buona e gustosa, da cucinare con le pentole antiaderenti Pentolpress ovviamente.

Le frittelle di carnevale, ricetta facile

E' una festa per tutti, grandi e piccini, a chi non piacciono le frittelle? Buonissime appena fatte, ottime ancora tiepide, arricchite di creme o al naturale...ecco la nostra ricetta.
1. Scaldare il latte e sciogliere il lievito sbriciolato insieme allo zucchero e mescolare 2. Mettere in una ciotola capiente farina, scorza di limone e uovo intero, poi acqua a temperatura ambiente e il latte con il lievito. 3. Amalgamare senza formare grumi e unire l'uvetta lavata e asciugata. 4. E' il momento del riposo, a temperatura ambiente, coperto con una canovaccio per almeno un'ora e mezzo 5. Friggere! In abbondante olio di semi di arachidi. 6. Cospargere le frittelle con zucchero semolato dopo averle lasciate asciugare sulla carta assorbente.


Consigli: friggere in olio abbondante permetterà alle frittelle di assorbirne meno; non utilizzare lo zucchero a velo in quanto si scioglierebbe subito per il calore; arricchire con polvere di cannella a piacere.

Strumenti: pentole alte o casseruole antiaderenti


Chiacchiere al forno per carnevale

E per chi non ama o non può mangiare dolci fritti? Le chiacchiere si prestano benissimo alla cottura al forno ad esempio, aggiustando leggermente la ricetta che le prevede immerse nell'olio bollente. Ecco la nostra ricetta che davvero vi lascerà senza parole.
1. Mettere in una ciotola farina setacciata, zucchero e un pizzico di sale 2. Creare un buco al centro per mettere uova, acqua e burro ammorbidito 3. Impastare fino ad ottenere un composto liscio ed elastico 4. Fare riposare l'impasto coperto con pellicola trasparente in frigorifero, per 15 minuti 5. Impastate velocemente e stendete a mattarello molto sottile (potete usare anche la macchinetta della pasta fresca) 6. Ricavare le chiacchiere con la rotella dei ravioli 7. Cuocere in forno per pochissimi minuti, 200°C fino a doratura 8. Spolverizzare di zucchero a velo una volta fredde.



Consigli: per ricreare la forma originale, fate un taglio al centro della chiacchiera; stendete l'impasto sottilissimo per creare tante bolle.

Strumenti: teglia da forno.

 



Vedi anche